[Guida Photoshop]: Cross Processing – Effetto ”Lomo”

In questa guida vedremo come riprodurre un effetto “cross processing “ con Photoshop.

Innanzitutto, per chi si chiede cosa sia il cross processing spieghiamo subito che è uno sviluppo intenzionalmente errato della pellicola, praticamente si sviluppa la pellicola per diapositive con gli acidi che servono allo sviluppo delle pellicole negative. Il risultato è un affascinante “incrocio” di colori che crea atmosfere particolari.

Questo avviene con la pellicola, ma chiaramente se vogliamo emulare questo effetto sulle nostre immagini digitali possiamo ricorrere a Photoshop! Nello specifico utilizzeremo il bellissimo strumento “curve”.
Apriamo la nostra immagine di partenza e creiamo un nuovo livello curve (dalla paletta curve dobbiamo cliccare sul cerchio mezzo bianco e mezzo nero e ci si apre il menu a tendina che vedete nell’imagine sotto, dove scegliere appunto curves)


Ora ciò che dobbiamo fare è agire sui singoli canali uno per volta, qundi dal menu a tendina dello strumento curve andiamo a selezionare il canale del rosso e creiamo una curva ad “S” piu o meno come quella in figura:

La stessa cosa dobbiamo farla sugli altri livelli, quindi agiamo sul canale del verde e sempre facendo una sorta di s come quella che vedete in figura:

Ora agiamo sul canale del blu, in questo caso non facciamo una “s” ma blocchiamo la linea circa su un terzo e portiamo verso il basso l’altra estremità della curva:

Ovviamente giocando con le curve dei singoli canali potrete creare viraggi cromatici un po’ diversi da quello che ho usato io che tende molto al verde, e potrete anche regolarne intensità e contrasto.
A questo punto l’effetto Cross Processing è concluso, con il semplice utilizzo delle curve.
Ma siccome non ci vogliamo limitare possiamo divertirci a creare un effetto “Lomo” e far sembrare la nostra immagine uscita da una toycam, se non sapete cosa sia una lomo fate una ricerca su internet sulla lomografia!
Una delle caratteristiche delle lomo che tanto mi piacciono è l’accentuata vigliettatura, andiamo quindi ad aggiungerla!Andiamo su Filter —–distort — lens correction:

Dalla finestra che vi si apre regolate l’intensità e il punto medio della vignettatura senza preoccuparvi troppo di esagerare.

Una volta aggiunta la vignettatura andiamo a dare un tocco finale aggiungendo un po’ di rumore, quindi dal menu Filter—-Noise— Add Noise aggiungiamo un po’ di rumore.

A questo punto la nostra immagine è pronta!

3 Comments:
posizionamento motori di ricerca says:

Fa piacere trovare di tanto in tanto un articolo ed un sito ben fatti. Un saluto ed i miei complimenti all’autore.

PhotoJuice.it says:

Grazie mille, continua a seguirci!

traslochi says:

Bel tutorial: spiegato molto bene :)

Top! Marco Mastrojanni p.i. 11815631004
Social Links:
GOOGLEPLUS
FACEBOOK
TWITTER